Eventi, mostre, fiere, sagre, festival, gare e altre manifestazioni

home page

Vi proponiamo una selezione degli appuntamenti in programma in Valle d'Aosta

Per un programma delle principali manifestazione annuali e degli eventi sportivi, consultare la sezione Eventi annuali

Forte di Bard
Pablo Picasso, Il colore inciso
20 giugno - 26 ottobre 2014
Il Forte di Bard presenta, fino al 26 ottobre, alcune delle migliori opere di Pablo Picasso realizzate con la tecnica dell'incisione sul linoleum. La mostra Il colore inciso raccoglie 140 opere del grande artista catalano tra litografie e ceramiche oltre a 30 immagini scattate dal fotografo David Douglas Duncan.
Vertosan, valle medaglia d'oro
15 luglio, 5 e 21 agosto, 2 settembre
Pomeriggio di escursione nel vallone di Vertosan con passeggiata lungo il ru de Vens, accompagnati da una guida escursionistica. Visita all'alpeggio Maisonnettes, degustazione della fontina vincitrice della medaglia d'oro per la miglior fontina d'alpeggio 2013. Infine eccellente cena tipica al caratteristico ristorante Lo Grand Baou, con degustazione di vini locali proposti dai produttori. Date: 15 luglio, 5 e 26 agosto, 2 settembre. Informazioni sull'evento e invito.
Châteaux en Musique
dal 16 luglio al 3 settembre 2014
Castelli in musica. Per il settimo anno  i castelli valdostani sono lo straordinario palcoscenico dell'iniziativa turistico culturale Châteaux en Musique. Tutti i mercoledì sera, dal 16 luglio al 3 settembre, questa rassegna itinerante propone concerti che vedono protagonisti formazioni musicali conosciute a livello nazionale e internazionale, accompagnate da compagnie teatrali valdostane che, insieme, raccontano al pubblico la storia, i personaggi e la vita di questi affascinanti luoghi.
Ingresso gratuito, inizio h. 21. I posti sono limitati ed è quindi raccomandato prenotare per tempo. Dépliant col programma completo.
Forte di Bard
Sergio Larrain, Vagabondages
25 giugno - 9 novembre 2014
Il Forte di Bard accoglie la mostra Vagabondages, prima assoluta per l’Italia, che propone gli interessanti scatti dedicati agli umili, ai dimenticati, agli ultimi, temi cari al fotografo cileno Sergio Larrain (1931-2012). In esposizione ci sono 127 scatti, quasi tutti compresi tra il 1950 e il 1964, il maggior periodo di produzione del fotografo, 4 disegni e 4 scritti originali di Larrain, 5 riviste accompagnate da 6 scatti vintage, 4 libri, oltre a due filmati.
Chatillon
Castello Gamba
Arte moderna e contemporanea
Castello Baron GambaIl Castello Gamba di Chatillon, fatto erigere tra il 1901 e il 1903 dal barone Carlo Maurizio Gamba, ospita la collezione di arte moderna e contemporanea della Regione Autonoma Valle d'Aosta. L'esposizione, articolata in 13 sale, presenta una selezione di 150 opere realizzate dalla fine del XIX secolo ad oggi.

Fino al 5 ottobre 2014 il castello ospita l'esposizione Au coeur de la matière dell'artista valdostana Giuliana Cunéaz.

Di grande interesse anche il grande parco alberato che circonda il castello e che accoglie alcune imponenti piante monumentali.

7-14 settembre 2014

Tor des Géants
endurance trail della Valle d'Aosta
quinta edizione

Toir des Géants 2012La quinta edizione del Tor des Géants si disputerà dal 7 al 14 settembre 2014. La prova, una delle più impegnative al mondo, sta riscuotendo un grande successo di partecipazione e di gradimento fra gli atleti e un crescente interesse di pubblico. Si tratta di una corsa davvero estrema: 330 km di sviluppo orizzontale, 24.000 m di dislivello verticale, 35 colli al sopra dei 2.000 m. La gara concatena i percorsi dell'Alta Via n. 2 e dell'Alta Via n. 1 della Valle d'Aosta. Partenza e arrivo da Courmayeur: il periplo della regione ai piedi dei più alti quattromila delle Alpi. Un'esperienza davvero al limite delle possibilità umane che mette alla prova le capacità e la resistenza anche dei più tosti: tempo max 150 ore. Informazioni dettagliate sulla corsa sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.tordesgeants.it 
L'edizione 2013 è stata vinta dallo spagnolo Iker Carrera nell'incredibile tempo di 70h 04' 15". La prima delle donne è stata - come nel 2012 - la valdostana Francesca Canepa, quindicesima assoluta, con un fantastico 88h 12' e 17".

Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta
Saint-Barthélemy (Nus)

Visite, osservazioni, attività

L'Osservatorio astronomico regionale di St Barthelemy, potenziato recentemente con nuova strumentazione, continua la propria missione di divulgazione organizzando numerose attività di informazione e animazione: conferenze, corsi teorico-pratici di astronomia e archeoastronomia, serate a tema.

Per il programma dettagliato delle attività, visitate il sito dell'Osservatorio: www.oavda.it

L'Osservatorio astronomico della Valle d'Aosta è situato a Lignan, a 1.650 m di altitudine, nel comune di Nus. La struttura è stata concepita per ospitare, oltre ad astronomi professionisti, anche appassionati e studenti. A fianco del telescopio principale sono a disposizione del pubblico alcuni telescopi di minori dimensioni per l'osservazione dei corpi celesti. Per le scuole e per semplici visitatori vengono organizzate visite guidate, serate di osservazione e laboratori gestiti da personale qualificato. Un planetario, aperto nei week-end, completa la ricca offerta di esperienze per appassionati e curiosi.
La zona offre diverse possibilità di belle escursioni naturalistiche ed etnografiche (Vedi sezione ItineRARI).
Per le scuole abbiamo realizzato delle attività didattiche di educazione ambientale e scientifica, abbinabili alla visita dell'osservatorio.

Nella sezione Informazioni pratiche trovate informazioni su musei, esposizioni permanenti e sedi espositive

Per gli eventi ricorrenti, comprese le manifestazioni sportive, consultare la sezione Eventi annuali

Per ulteriori informazioni sulle mostre, visitate il sito dell'Amministrazione regionale

o contattate l'ufficio mostre regionale u-mostre@regione.vda.it

Segnaliamo anche le mostre in corso e in programma alla vicina Fondation Pierre Gianadda di Martigny (Svizzera), raggiungibile in un'ora e mezza di auto da Aosta, attraverso il traforo del Gran San Bernardo.

La Fondazione Gianadda gode da anni di grande prestigio, organizzando ogni anno esposizioni di livello internazionale.

 

La bellezza del corpo nell'antichità greca. In collaborazione col British Museum21 febbraio - 9 giugno 2014
Renoir20 giugno - 23 novembre
Anker, Hodler, Vallotton... 5 dicembre 2014 - 15 giugno 2015

 

La Fondation Gianadda ospita inoltre alcune esposizioni permanenti:

 

bullet

Museo dell'automobile. Una cinquantina di vetture antiche, prodotte dal 1897 al 1939.

bullet

Museo gallo-romano. Esposizione dei numerosi reperti rinvenuti nella zona.

bullet

Parco delle sculture. E' possibile passeggiare nel parco della fondazione fra vestigia romane e sculture di alcuni tra i maggiori artisti del '900.

bullet

La cour Chagall.  Il Parco delle sculture ospita ora anche un mosaico monumentale realizzato da Marc Chagall per Ira Kostelitz e donato alla Fondazione nel novembre 2003 in occasione del suo 25° anniversario.

bullet

Collezione Louis e Evelyn Franck. 10 opere di grandi artisti tra cui Cézanne, Van Gogh, James Ensor, Toulouse-Lautrec, Kees van Dongen e Picasso sono in deposito presso la Fondazione dal 1998 per 15 anni.

 

Aperto tutti i giorni, novembre-giugno: 10-18, giugno-novembre: 9-19.

A due passi dalla Fondazione Pierre Gianadda sono visitabili i resti dell'anfiteatro romano di Octodurum (l'odierna Martigny). 

Facciamo ogni sforzo per aggiornare e verificare le informazioni contenute in queste pagine. Il webmaster non potrà tuttavia in nessun caso essere ritenuto responsabile di eventuali inconvenienti o danni derivanti da informazioni errate o incomplete.

www.naturaosta.it  Arte e natura in Valle d'Aosta -  Copyrights 2001-2014